Camigliano

Camigliano – Montalcino/Toscana

Le origini di Camigliano risalgono all’epoca etrusca. Borgo rurale con una discreta densità abitativa nel medioevo, grazie alla proprietà mezzadrile, Camigliano ha mantenuto la sua indipendenza economica anche in epoche successive.

L’azienda vitivinicola che conosciamo oggi nasce per iniziativa della famiglia Ghezzi, che nel 1957 decide di rilevarne la proprietà e in tempi più recenti apporta una serie di cambiamenti in vigna e in cantina. I nuovi impianti ottenuti da selezioni clonali sui terreni meglio esposti producono uve di qualità superiore, che beneficiano del rinnovo delle tecniche di vinificazione e degli spazi più funzionali della nuova cantina.

Sotto l’accorta e paziente e gestione di Gualtiero Ghezzi, oggi Camigliano produce circa 300.000 bottiglie l’anno, tra Brunello, Rosso di Montalcino e una varietà di altri vini come il Supertuscan “Poderuccio” e il Vermentino in purezza “Gamal”.

Vini Camigliano: l’intensità del Brunello e la piacevolezza dei rossi toscani, dal cuore di Montalcino

530 ettari, di cui 92 vitati e 25 dedicati alla produzione di olio DOP. Vendemmia quasi interamente manuale con rese per ettaro non superiori ai 40-50 quintali. I migliori grappoli destinati alla prestigiosa Riserva Gualto e, dal 2012, alla nuova selezione di Brunello “Paesaggio Inatteso”. Due Grappe dalle vinacce del Brunello. Questi sono i numeri dell’azienda Camigliano, che tuttavia danno un’idea solo parziale del valore e della qualità dei vini prodotti nel cuore di Montalcino, tra le dolci colline senesi.

Per esaltare le caratteristiche uniche dei suoi vini e la tipicità del territorio, Camigliano ha iniziato a convertire i suoi vigneti al biologico (certificazione biologica 2017). I lavori meccanici vengono eseguiti da trattrici leggere per costipare il meno possibile la terra. Per fissare al terreno l’azoto naturale apportando sostanza organica si ricorre all’antica tecnica del “sovescio”, ovvero la semina di leguminose a filari alterne. In luogo dei diserbanti chimici si utilizzano appositi scalzatori meccanici che mantengono pulite le piante preservandone l’apparato. Una miscela esclusiva di zolfo e rame contribuisce alla sanità delle viti: il risultato sono vigne più robuste e in salute.

Il rispetto della natura e del territorio non si interrompe varcata la soglia della cantina, anzi: qui le biomasse derivate dagli scarti della lavorazione in vigna diventano una preziosa fonte di riscaldamento pulito. Lacantina originaria, ancor oggi adibita alla conservazione delle vecchie annate e alle degustazioni, si trova sotto le mura della fattoria. La demolizione di un vecchio manufatto invasivo che soffocava l’antica piazza del paese, recentemente ristrutturata da Gualtiero Ghezzi, ha reso possibile la realizzazione di una seconda cantina, completamente interrata, progettata sfruttando la pendenza del terreno. Oggi, chi arriva al borgo di Camigliano può godere dello straordinario impatto visivo generato dall’armoniosa fusione tra il paesaggio naturale della Toscana di Montalcino e l’architettura, i terrazzamenti sui dislivelli sopra la cantina e gli edifici ristrutturati mantenendone il sapore autentico. Tutte emozioni che si ritrovano ogni volta che si stappa un Brunello di Camigliano.

TUTTI I PRODOTTI DELLA CANTINA

Filtra per

Tipologia
Bianco
Rosso
Vini Premiati
Premiato (2)
Denominazione
IGT/IGP
DOC
DOCG
Annata
2015
2018
2019
Regione
Toscana
Prezzo

PROMO

OFFERTE E PROMOZIONI
DELLA SETTIMANA

ESPERIENZA

I NOSTRI PRODUTTORI
SONO LE TUE ESPERIENZE

BOTTIGLIA OMAGGIO

CON L’ACQUISTO DI UNA SCATOLA
DA 6 BOTTIGLIE